Libri sulla riflessologia plantare

0

Esistono numerosi libri sulla riflessologia plantare, specialmente in lingua inglese. è questa la risposta che diamo a tutti coloro che frequentano periodicamente i nostri corsi di formazione.

In libreria e su Amazon potrai trovare una vasta gamma di libri a riguardo, ma non tutti sono utili per approfondire le tue conoscenze.

La nostra biblioteca fornitissima

Presso il nostro centro potrai trovare un biblioteca molto fornita da consultare gratuitamente.

Gli orari di apertura della biblioteca sono i seguenti:

dal lunedì al giovedì dalle 10:00 alle 17:00 (chiusi in pausa pranzo dalle 13:00 alle 14:00 e durante le festività).

Naturalmente, i nostri scaffali non sono forniti soltanto di libri dedicati al mondo della riflessologia e della medicina alternativa, ma anche di preziosi volumi di medicina, anatomia e farmacologia. Per noi è molto importante che gli allievi abbiamo una formazione a 360°.

La vasta bibliografia internazionale può esserti molto utile per approfondire i tuoi studi, la tua cultura e per ampliare i tuoi orizzonti.

Se non conosci l’inglese, non temere! Durante le lezioni, i docenti ti spiegheranno anche concetti provenienti dalla letteratura straniera, specialmente quella orientale.

I nostri insegnanti seguono in modo continuo corsi di aggiornamento e partecipano a conferenze internazionali per far conciliare l’antico metodo della riflessologia plantare con le innovazioni contemporanee.

Quanto costano e dove si svolgono i migliori corsi di riflessologia plantare?

Per avere maggiori informazioni sui corsi e i seminari che organizziamo, visita la pagina del sito dedicata o mettiti in contatto telefonico con noi. In alternativa puoi compilare il form apposito.

I nostri esperti sono a tua completa disposizione per rispondere a domande e chiarire dubbi.

I prezzi dei nostri corsi professionalizzanti sono i più bassi d’Italia!

Vieni a trovarci nei nostri centri di Firenze e Prato.

Ti aspettiamo!

Il piede umano è un’opera d’arte e un capolavoro di ingegneria.
(Cit. Michelangelo Buonarroti)